DOMA SSD A RL

DOMA SSD a RL

P. Iva e cod.fisc. 04325120402

Iscritta al registro delle imprese di Forlì

Numero REA FO – 402076

Sede legale

Via Carlo Grigioni 3

47122 Forlì (FC)

Sede operativa

Via Levico 13/a

48015 Cervia (RA)

Direttivo Società Sportiva:

Presidente: Giorgia Donato

Vice Presidente: Michael Daniele

Segretario: Monica Marigliano

Società affiliata Libertas

REGOLAMENTO DELLA Doma SSD a RL

1) REGOLAMENTO DELLA S.S.D. “TALETE 9”

La società sportiva fornisce il proprio servizio consistente nella disponibilità dei locali del centro fitness , con l’utilizzo degli impianti e delle attrezzature che vi si trovano, e dell’istruttore in caso di frequenza ai corsi, secondo le modalità , nei giorni e per il periodo stabilito e nei limiti cui al regolamento interno.L’utilizzatore si impegna a corrispondere le quote associative, secondo le modalità ed alle scadenze indicate, anche nel caso in cui dovesse rimanere assente , interrompere temporaneamente, ovvero diminuire la frequenza al Centro per qualsiasi motivo non dipendente dalla società sportiva. Nel momento in cui il tesserato per propria volontà dovesse recedere dalla società sportiva per qualsiasi motivo a noi non imputabile, non avrà nessun diritto alcuno alla restituzione delle somme eventualmente già versate, neppure in parte. la società sportiva si  riserva a se la verifica del puntuale rispetto dello statuto e dei regolamenti interni che sono resi noti mediante esposizioni nei localila tessera di frequenza e nominativa, personale e non cedibilela società sportiva non gestisce alcun servizio di custodia di beni o di valori, pertanto non risponde all’eventuale sottrazione, perdita o deterioramento di qualsiasi oggetto portato dal tesserato nei locali interni.per motivi indipendenti dalla propria volontà o necessità  della società sportiva , la medesima può decidere di cessare la medesima attività nei locali attualmente occupati senza dover soddisfare al tesserato eventuali richieste di corrispettivi in denaro o di qualsivoglia natura  eventualmente già versati a qualsiasi titolo.

2) QUOTA D’ISCRIZIONE

Il pagamento della quota d’iscrizione è obbligatorio per entrare a far parte della società sportiva, per accedere al centro e fruire dei servizi offerti.

La decorrenza dell’iscrizione è di 12 mesi ad intendersi dal giorno di pagamento della stessa. Essa non è legata e/o subordinata in nessun modo alla tipologia di abbonamento acquistato.

Tale validità non è prolungabile in nessun caso e il mancato rinnovo della quota di iscrizione blocca automaticamente la possibilità di accedere al centro e fruire dei servizi offerti già acquistati.

3) CERTIFICATO MEDICO

è richiesta la presentazione obbligatoria di un certificato medico che attesti l’idoneità per la pratica sportiva non agonistica. Tale certificato andrà rinnovato ogni anno. Eventi negativi accaduti dopo la visita medica dovranno essere comunicati tempestivamente prima di riprendere l’attività. In tal caso dovrà altresì essere presentato un nuovo certificato che attesti l’idoneità alla pratica sportiva non agonistica.

4) FASCE ORARIE

la Direzione si riserva di apportare modifiche agli orari in relazione alle festività nazionali , ai periodi festivi  alle eventuali necessità gestionali . Si riserva inoltre di modificare la programmazione dei corsi e la tipologia di attività in funzione di esigenze organizzative; di sostituire o abolire la collaborazione di istruttori, tecnici, operatori a seconda delle necessità della società sportiva a proprio insindacabile giudizio.

5) ABBONAMENTI

Il pagamento delle quote associative è condizione indispensabile per fruire dei servizi del centro. In caso di mancata corresponsione anche parziale dell’importo dovuto, la direzione potrà sospendere il tesserato dalla fruizione totale dei servizi, sino all’avvenuto saldo della somma dovuta.

TRASFERIMENTO DELLE QUOTE ASSOCIATIVE: è possibile previa richiesta scritta da parte del tesserato e autorizzazione della direzione, (la quale avrà la discrezionalità di accettare o meno la richiesta di trasferimento dell’abbonamento) trasferire le proprie quote associative ad altra persona (la quale non potrà essere in nessun modo   persona già tesserata presso il centro), mantenendo invariate le caratteristiche delle quote associative stesse. Il nuovo fruitore entrante dovrà accollarsi il costo di trasferimento delle quote associative. Dovrà altresì attenersi alla presentazione e consegna del certificato medico.

SOSPENSIONE DELLE QUOTE ASSOCIATIVE: non è prevista la possibilità di sospendere o recuperare i giorni non fruiti delle quote associative a causa di impossibilità da parte del tesserato a frequentare il centro. La direzione avrà la discrezionalità di valutare positivamente o negativamente la richiesta avanzata dal  tesserato al  recupero di giorni non fruiti  o sospensione  delle quote associative, se  tale richiesta sarà accolta dalla direzione,  comunque potrà essere soddisfatta positivamente solo se accompagnata da documentazione medica (ricovero in ospedale,  incidenti fisici che ne limitano la possibilità di frequentare il centro ecc.), che comunque i benefici di eventuali sospensione o recupero giorni non potrà superare il periodo di 3 mesi.

6) MODALITA GENERALI DI CONDOTTA

Per accedere al centro è necessario indossare un abbigliamento sportivo adeguato, alle donne è consentito l’uso dei pantacollant non trasparenti e body non eccessivamente scollati, per gli uomini è richiesto l’uso di pantaloni sportivi lunghi/corti e maglietta sportiva.

E obbligatorio l’uso delle scarpe destinate esclusivamente all’attività del centro, si fa quindi divieto di camminare scalzi, negli spogliatoi e nelle docce è obbligatorio l’uso delle ciabatte.

Il tesserato dovrà mantenere un comportamento rispettoso, dettato dalle regole morali di buon senso civico, sia nei confronti degli altri fruitori, sia nei confronti dello staff del centro e delle sue attrezzature nonché dei suoi locali e spazi.

È assolutamente vietato fumare.

7) ARMADIETTI

L’uso degli armadietti è consentito solo per la durata d’allenamento, si consiglia di assicurare la chiusura con lucchetto. La società sportiva declina comunque ogni responsabilità in relazione agli oggetti ivi depositati o lasciati incustoditi.

Negli spogliatoi è vietato abbandonare oggetti e indumenti al termine dell’attività. Alla chiusura del centro gli armadietti che risulteranno ancora chiusi verranno liberati, rimuovendo il lucchetto senza dover poi rimborsare al tesserato il costo del lucchetto rimosso. Gli indumenti o oggetti lasciati, dimenticati negli spogliatoi o in genere nei locali della “s.s.d. Talete 9”, saranno custoditi in un apposito locale per 30 giorni, oltre il quale la direzione avrà facoltà di disfarsene senza dover darne conto al proprietario/i dei medesimi.

8) USO DELLE SALE CORSI

le sale corsi possono essere utilizzate solo  ed esclusivamente durante le lezioni con istruttore così come prevista dal planning corsi del centro . Nessun tesserato e autorizzato all’ingresso, all’utilizzo e al prelievo di attrezzature dalle sale. La società sportiva non risponde di eventuali infortuni che dovessero occorrere in trasgressione di tale norma. Il tesserato sarà responsabile e ne risponderà in solido verso terzi o la legge di eventuali danni arrecati a persone o cose presenti nel centro dovuti all’incuria  di  non avere  rispettato il  regolamento interno e lo statuto  del centro

In caso di mancata osservanza del regolamento sopra riportato, la società sportiva si riserva la facoltà di recedere il contratto con effetto immediato e senza che ciò costituisca per il tesserato il diritto al rimborso delle quote versate o altro risarcimento di qualsiasi natura

Il rispetto delle regole sopra elencate garantiscono la qualità dei servizi a beneficio di tutti i fruitori, la società sportiva ringrazia tutti per la collaborazione